News del 31 maggio 2017

31 maggio 2017 Newsletter

Cari tutti, l’estate ormai bussa alle porte e con la fine di maggio eccoci al nostro consueto aggiornamento mensile.

La nuova legge regionale sullo sport

La nuova legge per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive è stata approvata in Aula con nessun voto contrario. Obiettivo principale della nuova disciplina è quello di incoraggiare il più ampio accesso all’attività motoria. Molte le novità: la promozione di grandi eventi, la valorizzazione degli atleti emergenti, l’incentivazione dello sport nelle scuole in collaborazione con le associazioni sportive. Fondamentale è il ruolo della Regione e degli Enti locali per la riduzione delle barriere architettoniche negli impianti, mentre si introducono ulteriori norme per migliorare l’accessibilità allo sport di disabili e di persone in situazioni di fragilità. Senza trascurare il ruolo decisivo dello sport nella salute e per la prevenzione. Vengono inoltre definite nuove regole per ottenere contributi regionali. Approfondimenti in questo post.

Integrazioni sanitarie e buona politica

Quale integrazione fra le aziende sanitarie bolognesi? L’insediamento di una commissione di esperti per studiare un quadro integrato a livello metropolitano è una buona occasione, ma gli esperti da soli non bastano e occorre che anche la politica faccia al meglio la sua parte. L’ho detto in Commissione Sanità esprimendo il mio parere positivo sulla proposta di legge per l’unificazione delle due aziende sanitarie di Reggio Emilia, che consentirà di migliorare il servizio reso ai cittadini di quel territorio. Sono intenzionato a contribuire con un po’ di idee, e se avete miglioramenti e proposte da suggerire, sono a disposizione per ascoltarle.

Un taglio ai vitalizi pregressi

Ho rinunciato al vitalizio, come sa bene chi mi segue: sono stato l’ultimo ad averne diritto, perché dal 2013 in poi sono stati aboliti per i nuovi consiglieri. Ora, con la legge 7 dell’11 maggio 2017, siamo intervenuti anche sui vitalizi pregressi. Il risparmio di spesa pubblica, nell’arco di un triennio, sarà di almeno 1 milione di euro (vedere questo post per approfondimenti). Mi auguro che venga approvata a livello nazionale la proposta di legge del PD firmata da Matteo Richetti, che risolverebbe in modo definitivo il tema.

A cinque anni dal sisma

Sono passati cinque anni dal terremoto che colpì duramente l’Emilia, causando 28 morti e 300 feriti, 45mila sfollati e 13 miliardi di danni. La ricostruzione è in larghissima parte completata, l’economia è ripartita a grandi ed imprevedibili ritmi. Resta la consapevolezza che comunque occorre riqualificare dal punto di vista sismico ancora tanti edifici nella nostra regione e non solo. In questo post i numeri della ricostruzione ed il video realizzato dalla Regione.

Incontri di maggio

La mia attività di Consigliere regionale non si esaurisce con le incombenze istituzionali. Spesso partecipo ad eventi pubblici, a titolo personale o delegato dalla Regione a svolgere funzioni di rappresentanza. Sono incontri sempre preziosi e interessanti, per riferire e soprattutto per ascoltare. Elenco, di seguito, alcuni eventi a cui ho partecipato nel mese di maggio.

Saluto al Convegno dell’Associazione Scientifica Attivismo Quantico Europeo (3 maggio). Inaugurazione mostra fotografica sulla Bolognina (3 maggio). Incontro con i bambini delle scuole elementari che hanno partecipato alla campagna Siamo nati per camminare (5 maggio). Inaugurazione mostra Bologna – La storia del CEV, in ricordo di Maurizio Cevenini (6 maggio). Passaggio a salutare l’Associazione Querce di Mamre in festa (6 maggio). Saluto all’Assemblea Regionale AIDO Emilia-Romagna (7 maggio). Consiglio Comunale in ricordo di Maurizio Cevenini (8 maggio). Inaugurazione del Supercalcolatore Marconi al Cineca con la Ministra Fedeli (8 maggio). Partecipazione al dibattito VaccinarSì: le ragioni della legge regionale 19/2016 al Circolo PD Passepartout (11 maggio). Presentazione della riforma “Zero-Sei” con Matteo Renzi e la ministra Fedeli (12 maggio). Incontro del PD emiliano-romagnolo con il segretario Matteo Renzi (12 maggio). Saluto al Convegno “Il percorso clinico-assistenziale per le donne con tumore della mammella” (13 maggio). Convegno sulla Culla per la Vita dei Medici Cattolici dell’AMCI di Bologna (13 maggio). Con oltre 150 persone alla cena PerDavvero, presente anche il parlamentare europeo Damiano Zoffoli (13 maggio). Inaugurazione della statua di Don Gavinelli davanti al Teatro Testoni (14 maggio). Partecipazione alla rassegna stampa di Ètv (17 maggio). Evento Salviamo le Vite sulla rianimazione cardio-polmonare presso il quartiere San Donato (19 maggio). Saluti alla 12° Festa del Cuore organizzata da ATCOM (21 maggio). Partecipazione al Regional Discussion Forum sulle politiche giovanili con il parlamentare europeo Damiano Zoffoli (22 maggio). Premiazione al concorso letterario “Premio G. Pontiggia” promosso da AIAS Bologna onlus (23 maggio). Secondo centenario della strada Porrettana nella Scuola media di Gaggio Montano (24 maggio). Consiglio Comunale nel trigesimo della scomparsa di Giorgio Guazzaloca (26 maggio). Inaugurazione della Sala delle mappe nella quadreria di ASP Bologna (26 maggio). Partecipazione all’inaugurazione della Fest’Unità di Castenaso (26 maggio). Premiazione del concorso artistico e letterario “Le immagini delle parole” organizzato dall’Istituto superiore Fantini di Vergato (27 maggio). Ringraziamento ai volontari ed agli operatori intervenuti durante l’emergenza sisma nell’Italia centrale (27 maggio). Processione per la risalita della Madonna di San Luca (28 maggio). Inaugurazione della Casa della Salute delle Terre D’Acqua a Crevalcore con la ministra Lorenzin (29 maggio).

Provvedimenti regionali e notizie

Ricostruzione: al via a Mirandola lo sportello imprese Sfinge; fino al 16 ottobre bando Inail aperto anche alle aziende agricole e agroalimentari. Innovazione: premiato il progetto Agende Digitali Locali in Emilia-Romagna, esperienza esemplare di pianificazione delle politiche ICT a livello locale. Centri per il riuso: l’Emilia-Romagna potenzia la rete per il recupero dei beni. Imprese: la piattaforma L2Pro insegna a proteggere e portare sul mercato le proprie innovazioni. Acquisti verdi: la Regione aggiorna gli strumenti operativi a supporto degli enti locali. Salute: al via la campagna della Regione #bastapoco per promuovere l’attività fisica, con le informazioni utili e gli eventi sul territorio. Sicurezza stradale: dall’Osservatorio regionale un invito a puntare sulla prevenzione, pedoni più sicuri con il giubbetto catarifrangente. Fondo Sociale Regionale: dalla Regione oltre 36 mln per servizi sociali e socio-sanitari. Ambiente: l’Europa promuove l’Emilia-Romagna per la depurazione delle acque reflue. Start up innovative: la Regione investe 2,2 milioni in formazione continua per imprenditori e manager. Cinema e spettacolo: bandi per l’occupazione nello spettacolo dal vivo e nell’industria cinematografica e dell’audiovisivo, domande entro il 21 e il 20 giugno. Vaccini: al via la campagna sulle vaccinazioni obbligatorie, anche nel 2016 in Emilia-Romagna vaccinazioni al di sotto della soglia di sicurezza del 95%. Vitalizi: nuovo taglio ai costi della politica. Centro meteo europeo: 40 milioni per il Data center a Bologna. Agricoltura: bando per imprese agricole, agriturismi e fattorie didattiche del Delta emiliano-romagnolo. Giovani agricoltori: dalla Regione 28,8 milioni di euro, domande fino al 29 settembre. Imprenditoria: crescono le imprese guidate da donne. Farmacie rurali: in arrivo i contributi della Regione, domande entro il 30 giugno. Tabagismo: diminuiscono i fumatori in Emilia-Romagna. Allerta meteo: online il nuovo portale. Ibc: Roberto Balzani è il nuovo Presidente. Calcio: la Spal torna in Serie A.

Il PD deve fare un passo avanti

Matteo Renzi ha vinto largamente il congresso del PD, sia fra gli iscritti che fra gli elettori. Questo è successo anche a Bologna, dove in passato Renzi non aveva la maggioranza fra gli iscritti, e il tema è rimasto per giorni sui giornali nella prospettiva del prossimo congresso provinciale. Al momento il congresso è finito e occorre rimboccarsi le maniche per lavorare sui problemi concreti. Ma se vogliamo davvero parlare di cambiamento anche sul piano locale, non è sufficiente discutere della mozione di appartenenza del segretario. Occorre comprendere quali sono i passi avanti più urgenti da fare: io ho cominciato per esempio a dire (vedi intervista e video) che un rapporto sano ma non subalterno coi mondi economici è a mio avviso una delle nostre priorità, come vari casi concreti sono lì a dimostrarci.

Continuate a seguirmi sul mio sito e sulla pagina facebook. Vi ricordo inoltre il sito del gruppo PerDavvero. E se conoscete qualcuno interessato a ricevere questa mia mail periodica di aggiornamento, segnalatemelo, grazie!

Un caro saluto e alla prossima,
Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

Newsletter

Comments are closed.