News del 25 marzo 2016

25 marzo 2016 Newsletter

20160325newsCari tutti, tanti auguri sinceri di buona Pasqua a voi e alle vostre famiglie. Non è semplice tenere insieme il messaggio di pace di questa festa con il dolore per gli innocenti morti in questi giorni in una guerra che ci sta entrando in casa. Di fronte a questa violenza serve unità e forza per reagire, ma anche capacità di comprendere cosa sta succedendo nel mondo e di mettere a punto una strategia efficace per costruire un orizzonte vero di pace (che ci riporta al significato della Pasqua). Di seguito trovate il mio consueto rendiconto mensile.

Pro Loco, è legge – e nuova legge sul turismo

Finalmente è legge il provvedimento sulle Pro Loco. Nella seduta del 22 marzo l’Assemblea legislativa ha approvato a larghissima maggioranza il progetto di legge di cui sono primo firmatario e relatore. La nuova legge definisce come Pro Loco le associazioni di promozione sociale dedite primariamente alla promozione del territorio e all’animazione turistica. Ne riconosce il ruolo in collaborazione con gli enti locali dando un quadro definito alle convenzioni che possono essere definite. Stabilisce l’inserimento della rete associativa delle pro-loco nel sistema di promozione turistica e individua possibili canali di finanziamento, che verranno gestiti attraverso bandi pubblici. Maggiori informazioni su questo e questo post, e nell’infografica.

Nella stessa seduta dell’Assemblea legislativa abbiamo approvato anche la nuova legge regionale sul turismo. Viene individuata una cabina di regia regionale con funzioni di concertazione sulle linee strategiche per lo sviluppo delle attività di promo-commercializzazione turistica. A livello locale, si passa da una visione esclusivamente incentrata sui prodotti ad una visione in cui la destinazione ed il territorio assumono un ruolo strategico ed integrato al prodotto: nascono così le “destinazioni turistiche”, soggetti pubblici di area vasta pensati in coerenza con le disposizioni sul riordino istituzionale. Cambia in parte l’assetto delle competenze di Regione, Province e Comuni con un accresciuto ruolo dell’Azienda di Promozione Turistica, e si avvia la creazione di uno specifico Osservatorio regionale sul turismo. Infografica qui.

Cultura, scuola, sanità

Negli ultimi anni l’insegnamento della lingua latina nella scuola è sempre meno centrale. Per promuoverne, invece, la valorizzazione abbiamo approvato una risoluzione che ha l’obiettivo di prevedere una campagna di sensibilizzazione sul valore sociale e culturale della conoscenza della lingua latina, e la possibilità del suo insegnamento fra quelli extracurricolari, già alle scuole medie. Maggiori dettagli in questo mio post.

In Emilia-Romagna le scuole dell’infanzia sono 1.562 (732 statali, 830 paritarie), e i bambini iscritti oltre 114 mila. Per gli interventi di qualificazione e miglioramento per il triennio 2016-2018 la Regione investe 4,1 milioni (info e tabella qui).

Mantenimento e miglioramento del sistema sanitario regionale in attuazione del Piano sociale e sanitario regionale, adeguamento funzionale della rete ospedaliera adeguamento ed implementazione della rete territoriale (Case della Salute), adeguamento normativo delle strutture sanitarie ed implementazione del patrimonio tecnologico disponibile. Questi gli obiettivi su cui verranno investiti 79.622.232 euro (75,6 milioni di risorse statali e 4 stanziati dalla Regione Emilia-Romagna). Fra gli stanziamenti, 19 milioni per la pediatria a Bologna. Qui l’infografica, per la Regione e per Bologna.

Provvedimenti regionali e notizie

Legge sulla Memoria del Novecento: approvata in aula la legge che riconosce la memoria degli eventi che hanno segnato la storia del XX secolo, stanziati 1 milione di euro per il 2016 e 1 milione per il 2017. Farmacie, sì alla nuova legge: farmaci consegnati la notte, orari e turni sul web. Liste d’attesa: dal 4 aprile chi non si presenta senza disdire paga il ticket, assenze ammesse solo per impedimenti oggettivi, documentati e imprevedibili. Nomadi, bando da 1 milione per i Comuni per il superamento della grandi aree sosta. In Emilia-Romagna sono presenti 3.077 Rom e Sinti (nel 2012 erano 2.745), di cui 1.081 minori (35,13%). Gli insediamenti sono 182, in 38 Comuni. Start up innovative: bando da più di 6 milioni e 10 posti a disposizione per partecipare a formazione in Silicon Valley, domande dal 21 marzo al 30 settembre. Piano Energetico Regionale: spesi oltre 2 miliardi in cinque anni per la riqualificazione energetica degli edifici, inoltre l’Emilia-Romagna, con 198 impianti, è la 2° regione italiana per produzione di biogas. Agricoltura: bando a sostegno di investimenti aziendali con risorse per 23,5 milioni di euro, domande dal 15 aprile al 15 luglio. Pesca: all’Emilia-Romagna 39,5 milioni di euro da qui al 2020. Terremoto, 25 Comuni escono dal cratere: completata la ricostruzione di case e imprese, sta terminando quella delle opere pubbliche, rientrati a casa oltre 17.800 abitanti. Internazionalizzazione e attrattività, al via due bandi della Regione per oltre 35 milioni rivolti alle imprese emiliano romagnole. Sanità, inaugurata la nuova Casa della salute di Casalecchio, a Modena nuovo reparto di Degenza chirurgica e Centro trapianti di fegato. Malattie rare, i dati del rapporto regionale: il 28,6% delle diagnosi è in età pediatrica, il 17.7% dei pazienti viene da altre regioni. Bando Fondo regionale disabili: online i chiarimenti sull’invito a presentare operazioni di politica attiva del lavoro approvato con la DGR 230/2016. Servizi socio-sanitari, Irap e Iva ‘compensate’: manovra da 9,5 milioni. Export, l’Emilia-Romagna raggiunge quota 55,3 miliardi, il 13,4% del totale nazionale con il settore manifatturiero che fa da traino. Mobilità sociale, nel 2016 nuove tariffe agevolate per il trasporto pubblico locale per persone e famiglie in particolari condizioni sociali. Lavoro, la disoccupazione scende al 7,7%. Nel 2015 l’occupazione sale al 66,7%. Philips-Saeco, un milione di euro per le politiche attive del lavoro per sostenere il reinserimento occupazionale dei lavoratori nell’ambito di crisi aziendali. Digitale, tutte le app su città e servizi pubblici in Emilia-Romagna. Pin unico nazionale, Regione Emilia-Romagna tra le prime amministrazioni ad aderire. Spettacolo dal vivo, presentazione dei progetti 2016-18: disponibili oltre 8 milioni, nel bando i riferimenti anche per le residenze artistiche. Termine ultimo per le richieste è l’11 aprile. Doc in Tour: dal 15 marzo al 31 maggio, da Bologna a Rimini passando per Parma, la decima edizione della rassegna in 34 sale della regione. Scuola, riconoscimento regionale per i Centri di servizio e consulenza per l’anno scolastico 2016/17: domande dal 2 marzo al 14 aprile. Riordino, da Regione 8 milioni per le Unioni dei Comuni: alle risorse regionali si aggiungeranno altre risorse statali. Fusione Comuni, referendum in provincia di Piacenza: vince il sì a Borgonovo Val Tidone, prevale il no a Ziano Piacentino, toccherà ora all’Assemblea legislativa regionale decidere se procedere o meno con l’approvazione della legge istitutiva del comune unico. Impianti termici centralizzati nei condomini: novità in merito all’obbligo di contabilizzazione per singole unità immobiliari. Parità: insediata la Conferenza regionale delle elette di cui fanno parte sindache e consigliere dell’Emilia-Romagna. 70 anni fa il diritto di voto alle donne: mostra in Assemblea legislativa fino al 10 giugno. Saharawi, delegazione guidata dalla presidente Saliera nei campi profughi del Sahara algerino.

In Comune a Bologna con Raffaella e Piergiorgio

Si vanno predisponendo le liste in vista delle elezioni amministrative di Bologna, e nei giorni scorsi il Partito Democratico ha presentato ufficialmente la sua lista per il Consiglio Comunale. Nella lista PD ci sono diversi buoni candidati, ma fin d’ora vi segnalo Raffaella Santi Casali e Piergiorgio Licciardello (ricordo che si possono indicare due preferenze di genere diverso, dunque un uomo e una donna) con cui condivido l’avventura del gruppo #perdavvero e di cui ho grande stima personale e politica. Chi fosse disposto a dare loro una mano nell’imminente campagna elettorale (anche solo organizzando un incontro a casa con un po’ di amici per conoscerli e farli conoscere) può segnalarmelo oppure segnare il proprio nome in questa pagina.

Continuate a seguirmi sul mio sito e sulla pagina facebook.
Un caro saluto e alla prossima,
Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, , , , , Newsletter

Comments are closed.