Sostegno alle farmacie rurali

28 Marzo 2019 Sanità

A sostegno delle farmacie rurali, la Regione Emilia-Romagna ha stanziato 400 mila euro per il 2019. A valle della legge 2/2016 sul riordino delle farmacie di cui sono stato relatore, è un supporto che è arrivato al suo terzo anno di applicazione per rafforzare la rete delle farmacie nei suoi punti più delicati, quelle rurali appunto, che nel nostro territorio sono 520 su un totale di 1.334. Il contributo regionale è volto a garantire la capillarità dell’assistenza farmaceutica nelle zone disagiate della Regione.

Questo è solo uno degli aspetti di una strategia più ampia che rafforza la rete territoriale delle farmacie attraverso l’introduzione di nuovi servizi rivolti al cittadino, rendendo il più possibile omogenee, sull’intero territorio regionale, le modalità di distribuzione dei farmaci, e portando avanti le innovazione della citata legge regionale di riforma.

La delibera, che ha ottenuto il parere positivo della Commissione Politiche per la salute e sociali, stabilisce che potranno essere ammesse a contributo le farmacie con volume d’affari non superiore ai 325 mila euro. Il contributo parte da 5 mila euro, fino ad un massimo di 12.500.

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

Sanità

Comments are closed.