La valorizzazione professionale degli infermieri, insieme ai medici, per i servizi ai cittadini

18 Novembre 2015 Sanità

infermieriIn questi giorni si è discusso parecchio della valorizzazione professionale degli infermieri. Vi sono stati infatti (e non è la prima volta che accade) esposti e procedimenti disciplinari da parte degli Ordini dei Medici di alcune città nei confronti dei medici che, nel predisporre le procedure per l’intervento degli infermieri sulle ambulanze del 118, avrebbero attribuito loro competenze che tali Ordini ritengono invece essere esclusiva prerogativa dei medici.

Ma la stella polare deve essere il migliore servizio di assistenza ai cittadini, sempre e particolarmente nell’ambito dell’emergenza-urgenza: se ci sono sperimentazioni avanzate e migliorative è giusto che esse facciano scuola e vengano recepite e valorizzate, e non viceversa frenate o avversate. Come pure il tema della valorizzazione professionale degli infermieri, ovviamente armonizzando le loro prerogative con le competenze dei medici e degli altri operatori sanitari, non può essere eluso.

Peraltro, se il nostro Sistema Sanitario Regionale dell’emergenza-urgenza è giustamente ritenuto di eccellenza, lo è anche grazie alla proficua integrazione delle professioni medica ed infermieristica. Insomma, dobbiamo andare avanti e far crescere i nostri professionisti a servizio dei cittadini.

Per questo oggi ho presentato una risoluzione – firmata anche da diversi colleghi – sul tema della valorizzazione professionale degli infermieri: nel ribadire piena fiducia nei confronti degli infermieri e dei medici, la risoluzione impegna la Giunta a garantire la maggiore valorizzazione professionale degli infermieri, in un quadro di equilibrio e rispetto dei diversi ruoli, riconoscendo le esperienze pilota e definendo in modo chiaro, certo ed omogeneo le modalità di lavoro in equipe multiprofessionale, per fornire ai cittadini il miglior servizio sanitario possibile.

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, Sanità

Comments are closed.