;
casefamiglia

Per un accreditamento regionale e criteri condivisi per le case-famiglia

Ho presentato una risoluzione per sostenere le case-famiglia e il sistema di accoglimento dei minori garantendone la qualità attraverso la promozione di una forma di accreditamento regionale e una armonizzazione dei contributi previsti per i nuclei accoglienti di concerto col sistema degli Enti locali

disabover65

Le persone con disabilità che compiono 65 anni devono poter restare nell’ambiente a loro familiare

La legge 112/2016, cosiddetta legge sul “Dopo di noi”, rappresenta un’importante conquista nel campo dei diritti delle persone con disabilità: mette al centro la persona, […]

L’agognata sistemazione dello svincolo all’uscita Interporto della A13

L’agognata sistemazione dello svincolo all’uscita Interporto della A13

L’urgenza di intervenire sullo svincolo sulla trasversale di pianura in corrispondenza del casello di Bologna Interporto sulla A13 è chiara a chiunque si trovi a […]

cashback

Correggere il cash-back di Stato

Forse ci siamo fatti tutti la stessa domanda, quando abbiamo visto l’iniziativa del cashback di Stato: a quale fine vengo parzialmente rimborsato delle spese fatte […]

virunga

La morte dell’ambasciatore Attanasio diventi occasione per rilanciare la pace

Mi ha davvero colpito ed addolorato la morte di Luca Attanasio, ambasciatore italiano in Congo, ucciso insieme col carabiniere Vittorio Iacovacci che lo scortava ed […]

urgesvoltainformaticasanitaria

Urge una svolta nell’informatica sanitaria

Nei giorni scorsi l’osservatorio economico e sociale “Riparte l’Italia” ha pubblicato un mio articolo dal titolo “Urge una svolta nell’informatica sanitaria”. Riporto di seguito il […]

Domenico_Svampa.jpg

Sabato 31 gennaio 2009, alle ore 12, verrà intitolato il nuovo tratto di strada, situato nel quartiere Navile, al Cardinale Arcivescovo di Bologna Domenico Svampa. Il Cardinale Domenico Svampa nacque a Montegranaro (Ascoli Piceno) nel 1851, e fu arcivescovo di Bologna dal 1894 al 1907, anno della sua morte. Pastore attento alle problematiche sociali, promosse […]

Chi segue questo blog sa che non è mia abitudine fare copia-incolla di articoli, ma stavolta voglio fare un’eccezione pubblicando quest’articolo del Financial Times sull’Alitalia. Non ci sono parole: queste cose non dovrebbero mai succedere, e se proprio succedessero qualcuno dovrebbe pagare a carissimo prezzo. Ma in Italia succedono, e nessuno sembra accorgersene… Io avevo […]

L’ultimo giorno del 2008 l’edizione bolognese del quotidiano Repubblica ha ritenuto di dedicarmi un articolo, che posso eufemisticamente valutare come intriso di violenta malizia, sul mio mancato ingresso nel cda della società regionale per l’infrastruttura di rete, Lepida. Ho immediatamente scritto una lettera al quotidiano, di cui però oggi riportano solo alcuni stralci, parlandone come […]

Tanti auguri!

21 Dicembre 2008 Notizie

auguridinatale2008.jpg

Risultati delle primarie di Bologna del 14 dicembre 2008. Votanti: 24.920 – Schede valide: 24.810 – Flavio Delbono: 12.392 (49,95%) – Maurizio Cevenini: 5.803 (23,39%) – Virginio Merola: 5.343 (21,54%) – Andrea Forlani: 1.272 (5,13%). Potrei fermarmi qui: i numeri sono questi, Flavio Delbono è il candidato sindaco del PD, complimenti, naturalmente avrà il mio […]

merola.jpg

Virginio è un amministratore qualificato, che conosce Bologna come pochi altri. Per la sua esperienza è in grado di dare continuità alle cose buone realizzate o iniziate durante questo mandato amministrativo, e al tempo stesso sa bene dove dobbiamo riuscire a fare di meglio. Ha le carte in regola sui percorsi partecipati, sull’ascolto ed il […]

55294330_9686589c77.jpg

Ho letto in questi giorni, provando lo sconforto di tutti (almeno spero), le cronache relative alle diffuse disonestà nella locale Agenzia delle Entrate. Siamo tutti costernati, occorre fare pulizia, e così via: non la faccio lunga, tutto questo è giusto ma è anche ovvio, perfino banale ora che sono scattate le manette. E infatti c’è […]

Siccome nel post precedente me la sono presa con Repubblica, e il giorno dopo c’era altro ancora da dire, ho inviato al quotidiano in questione una lettera di precisazione, che è stata prontamente pubblicata. Mi sembra quindi giusto e corretto dare loro pubblicamente atto di questo gesto che ho apprezzato Segue il testo della mia […]