Diario 2000

Febbraio 2000

La questione su tram e metrò arriva in aula consiliare per iniziativa del centrosinistra. Qui c’è il comunicato fatto dai gruppi dei Democratici di Provincia e Comune.

Marzo 2000

Un bilancio dell’esperienza dei primi mesi come consigliere comunale estratto dal numero 17 della rivista Il Mosaico.

Aprile 2000

In occasione delle elezioni regionali, un appello al voto da parte di eletti e amministratori dei Democratici dell’asinello. Fra le righe, un po’ di sana autocritica e poche frasi di maniera.

Maggio 2000

A un convegno su traffico e inquinamento organizzato dal PRC, il mio intervento sul tema.
Subito prima dei referendum, il solito corsivo su Bologna 7 che sposa una delle tesi: al di là del mio comunicato, la cosa che più mi dispiace è che mi pare manchi la volontà di dialogo, come spiego per lettera ad una amica critica sulla mia posizione.

Giugno 2000

Un passo avanti sulla strada dell’unità dell’Ulivo proviamo a farlo con un coordinamento stabile delle forze di centrosinistra in Consiglio, che qui illustro.

Luglio 2000

Un amico mi scrive in posta elettronica, invitandomi a darmi da fare per facilitare la costruzione di balconi “a misura di famiglia” nei palazzi nuovi, invece dei mini-terrazzini che (per motivi spesso indotti dalla normativa) siamo abituati a vedere. Mi attivo e preparo insieme a Marco Calandrino un ordine del giorno che viene votato e approvato dal Consiglio Comunale.
Un’analisi delle multe per eccesso di velocità fatte dai vigili bolognesi nel 1999 offre un ottimo spunto per una riflessione generale sulle regole, e consente di evidenziare strategie di cortissimo respiro e chiari problemi nel rapporto fra Amministrazione e cittadini. Ecco il documento di analisi e poi l’interpellanza basata su di esso.

Agosto 2000

Il caso del teatro Manzoni è davvero paradossale. Nonostante sia stato sui giornali per mesi, nessun cittadino con cui io abbia parlato ha idea di cosa esattamente si tratti, e men che meno di quanta leggerezza sia stata dimostrata dalla Giunta e delle questioni ancora aperte. Ci sono gli interventi mio e di Flavio Delbono nel Consiglio Comunale del 26-7-2000, e presto ci sarà un esposto alla Corte dei Conti presentato dal gruppo dei Democratici.

Settembre 2000

Viene presentata in conferenza stampa la posizione unitaria di tutta l’opposizione in Comune sul piano urbano del trafficopresentato dalla Giunta. Nel documento (attenzione, è lungo), preparato da Carlo Castelli (DS) con i contributi di Maurizio Zamboni (RC) e mio, e poi recepito da DS – Democratici – Verdi – PDCI – Verdi – PPI le osservazioni, le critiche e molte proposte.

Ottobre 2000

Esce il numero 1 di Città in Comune, il giornalino del gruppo dei Democratici in Comune. Diteci cosa ne pensate ed aiutateci a farlo migliore.

Novembre 2000

Nel mio nuovo impegno di portavoce provinciale dei Democratici (conferitomi nell’assemblea del 30-10-2000), che ho accettato per dare un contributo a rilanciare l’attività del movimento, chiedo a tutti di darmi una mano, e inizio con una lettera, e poi convocando un’assemblea per il 16 dicembre.

Dicembre 2000

L’urbanistica non è un tema facile, e per oltre un anno sono state evidenti le differenze nell’opposizione fra chi – come noi – reclamava una svolta e chi invece era più morbido verso la politica della giunta Guazzaloca in continuità col passato. Finalmente un passo avanti importante con un odg comune a tutte le forze di centrosinistra nel segno di una nuova sensibilità.

Print Friendly