La mia storia professionale

Dopo la maturità scientifica nel 1981, nel 1985 mi sono laureato con lode in Matematica all’Università di Bologna, con una tesi sull’implementazione di algoritmi numerici su supercalcolatori ad architettura vettoriale.

Nel 1986 ho lavorato in Idroser, una società di ingegneria e di studi ambientali, ora confluita in Arpa, e nel 1987 ho vinto un concorso al Cineca dove ho operato come specialista di sistemi informatici, nell’ambito del gruppo di sistemi ad alte prestazioni, e come coordinatore dell’attività di trasferimento tecnologico.

Nel corso degli anni mi sono occupato soprattutto di calcolo paralleloarchitetture di sistemi di calcolo, modelli ambientali, sviluppo di interfacce ed integrazione tecnologica di sistemi in rete locale e geografica, spaziando dal livello di ricerca (con vari articoli pubblicati sulle riviste internazionali di settore) al lavoro su molti casi specifici, di derivazione accademica industriale.A partire dal 1996 mi sono dedicato ad iniziative volte ad introdurre tecnologie di calcolo ad alte prestazioni nell’industria italiana: ho coordinato un gruppo di progetti finanziati dalla Unione Europea (TTN Notsomad) nei programmi ESPRIT IST.

Fra le ulteriori esperienze professionali significative segnalo l’insegnamento universitario (nel periodo 1992-95 ho insegnato “Sistemi per l’elaborazione dei dati” all’Università di Modena come professore a contratto), e diverse consulenze, anche relative all’avviamento di società nel settore (allora) emergente di Internet.

Mi sono occupato di Sistemi Informativi anche come Assessore del Comune di Bologna dal 2006 al 2009. Ho fatto parte, e rappresentato in occasioni ufficiali, il Forum Innovazione dell’ANCI. Negli anni 2007-2008 sono stato presidente del Forum Società della Conoscenza nell’ambito della rete di grandi città europee Eurocities.

Nel 2010, decaduto il Consiglio Comunale per le dimissioni del Sindaco, sono tornato al Cineca dove mi sono occupati di progetti informatici nel settore sanitario.

Nel 2012 sono diventato Consigliere Regionale dell’Emilia-Romagna.

 

Università di Modena Unione Europea ANCI Eurocities
Print Friendly, PDF & Email