La mia candidatura alle regionali 2010

Coerenza, capacità e passione per la nostra Regione

Nato a Bologna 47 anni fa, sono sposato da 23 anni e ho 4 figli. Sono cresciuto all’oratorio e mi sono formato nel volontariato in Italia e in Africa. Laureato a 23 anni, da allora ho sempre lavorato. Approdando alla politica con un mestiere alle spalle, ho mantenuto il mio stile di vita, preferendo lo scooter all’auto blu. E da sempre sul mio sito rendo conto di tutto.
Competenza e libertà di pensiero
Dal 1999 ho maturato una solida esperienza amministrativa. Capogruppo di opposizione durante Guazzaloca, Assessore alla salute e infine Vice Sindaco nella giunta Cofferati,  sulle mie materie ho avuto l’apprezzamento di addetti ai lavori, associazioni e cittadini. Ho poi sostenuto Merola alle primarie e nel 2009 sono tornato a fare il semplice Consigliere Comunale.
Una politica nuova
Serve un grande cambiamento nel sistema politico. La destra al governo sta sfasciando l’Italia e minando i cardini della democrazia. C’è bisogno di un PD plurale e coeso, capace di rinnovarsi e di promuovere il merito, e io mi batto per questo.
Sono inoltre convinto che i valori, più che declamati, vadano dimostrati nel perseguire il bene comune e nel difendere i cittadini, a partire da chi ha più bisogno ed è più indifeso.
A Bologna, per il territorio
Mi dedicherò alle esigenze del territorio con un calendario pubblico di incontri in città, in pianura e in montagna, con uno stile di partecipazione che ho già sperimentato su sanità, elettrosmog, animali ed altri piccoli e grandi problemi che viviamo come cittadini.
Innovazione e sviluppo
Sono un matematico informatico con competenze europee e conoscenza diretta del mondo della tecnologia e delle imprese. Su queste basi lavorerò per rilanciare l’economia, collegare ricerca e produzione, pianificare in modo lungimirante trasporti e infrastrutture.
Salute e servizi pubblici
Conosco bene il sistema sanitario regionale e sono determinato a migliorarlo, introducendo innovativi percorsi di prevenzione personalizzati e difendendo la centralità del servizio pubblico. Mi impegnerò a difesa di beni pubblici come l’acqua e l’ambiente, valorizzando le energie alternative e l’economia solidale.

 

Volantino via email Volantino Manifesto Volantino due ante - fronte Volantino due ante - interno Facsimile

 

Leggi anche:

Print Friendly, PDF & Email