La comunicazione

Civette, gufi e molto nuovi servizi

La civetta vola nelle edicole

La “civetta”, ossia la locandina posta nelle edicole a fianco di quelle dei quotidiani, che dal giugno 2008 ogni giorno informa i cittadini con notizie di pubblica utilità è stata probabilmente l’innovazione comunicativa più visibile e apprezzata da tutti. Pensata per raggiungere tutti, soprattutto chi non usa Internet, a basso costo, è un sistema efficace e veloce. La civetta non è piaciuta a qualche gufo, ma a dispetto delle sue gufate continua a essere apprezzata dai suoi destinatari: i cittadini.

 

La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole

 

Dalla burocrazia alla semplificazione

L’evoluzione degli sportelli del cittadino e dei punti di ascolto è in atto. Prosegue lo sviluppo della banca dati del cittadino per una miglior conoscenza dei rapporti dei cittadini con l’amministrazione e per monitorare la qualità dei servizi. È stata messa a punto una nuova generazione di sportelli “Dimmi!”.  Il nuovo regolamento sulle sponsorizzazioni rende possibili nuovi scenari nel finanziamento della comunicazione. Definita l’immagine coordinata del Comune. I consigli comunali sono tramessi per radio e sul web, le commissioni verbalizzate con registrazione digitale. Grazie all’alleanza con la Regione è stato riaperto lo sportello Europe Direct. I matrimoni in Sala Rossa sono adesso anche in streaming sul web.

 

La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole La locandina del Comune nelle edicole Il nuovo sportello 'Dimmi!'

 

Il portale Iperbole verso il futuro

Il portale Iperbole ha visto l’apertura di nuovi servizi, che vanno dalla possibilità di effettuare pagamenti(con un portale per l’accesso a tutti i servizi avanzati che sono già online: iscrizioni a nidi e materne, pagamenti di bollettini , tributi e multe, verifiche di infrazioni e così via) all’apertura di siti completamente rinnovati(per fare un esempio: quello della cultura, che consente un panorama completo e aggiornato di tutte le iniziative in corso in città), a servizi avanzati per utenti particolari (come la scrivania del professionista), oltre ai già citati nuovi siti del canile municipale e dell’elettrosmog. E voglio citare la sperimentazione di una nuova linea di comunicazione video: a basso costo, ma di ottima resa.

 

 

Continua: La tecnologia
Print Friendly, PDF & Email