;

News del 30 settembre 2021

30 Settembre 2021 Newsletter

Cari tutti, l’estate è finita e sono riprese le attività lavorative e di studio. La situazione pandemica continua a preoccupare ma per ora l’andamento dei contagi e soprattutto dei ricoveri appare abbastanza sotto controllo: speriamo che il completamento della campagna vaccinale consolidi i segni di miglioramento che già si vedono. Io intanto vi propongo il consueto aggiornamento di fine mese.

Elezioni amministrative a Bologna

Nella scorsa newsletter ho già raccontato dell’esclusione dalle liste del PD per il consiglio comunale di chi non aveva sostenuto Lepore alle primarie, e ho spiegato perché tale scelta costituisca una palese violazione dello spirito delle primarie e un precedente pericoloso per la vita democratica del mio partito. Rimando ulteriori approfondimenti sulla vicenda a dopo le elezioni, ma intanto non passa giorno senza che qualcuno invece giustifichi o addirittura rivendichi come positiva tale scelta. Dei miei post di questo mese su questo argomento segnalo un articolo che spiega l’infondatezza di alcune delle tesi giustificazioniste che vanno per la maggiore, il mio intervento alla Festa provinciale dell’Unità in cui protesto per l’esclusione di Virginia Gieri, un botta e risposta sul “Domani” con Piero Ignazi.

Se da un lato ci sono coloro che giustificano l’epurazione e anzi la rivendicano come una cosa buona, ed accanto a loro coloro che fingono che nulla sia successo e parlano in modo surreale di unità nel PD come se fosse una cosa vera, dall’altro c’è chi invita me ed altri a ribellarci a tutto questo abbandonando il PD al suo destino. Non seguirò nè gli uni né gli altri: resto (restiamo) nel PD e in esso ci batteremo perché la democrazia sia vissuta come un valore sempre e non sia invece condannata a sottostare alla logica della doppia verità. Quella per cui c’è chi deve inchinarsi anche alle regole non scritte e se per caso esce dal solco della tradizione apriti cielo; e poi invece c’è chi può dire e fare tutto, compreso infrangere le regole scritte, e nessuno può fiatare.

Per quanto riguarda le elezioni, ci sarebbero tante cose da dire anche sul dibattito che è venuto avanti in queste settimane e sulle proposte che si sono sentite. Il mio primo timore è che di fronte alle tante stonature le fila dei delusi si ingrossino, e possa esserci disaffezione al voto. Per questo ricordo anzitutto che votare è un dovere civico, e stimolo tutti i bolognesi a farlo. Il mio invito è a fare scelte intelligenti nell’ambito del centrosinistra, cercando di dare la preferenza a persone di valore, perché – come dico sempre – le persone fanno la differenza. Anche se quanto successo ha privato i cittadini della possibilità di scegliere persone a mio avviso qualificate e qualificanti, ci sono comunque candidati che apprezzo in diverse liste. In campagna elettorale ho partecipato alle iniziative di due persone che stimo, candidate in due liste diverse nel centrosinistra; sarei andato anche ad iniziative di candidati del PD, se qualcuno che stimo (che comunque c’è) mi avesse invitato a farlo, ma capisco che la “prudenza” o altre considerazioni abbiano suggerito diversamente. Questo è dunque il mio consiglio: scegliete persone che possano fare la differenza ed evitate di premiare figure completamente asservite – a volte senza nemmeno rendersene conto – alle logiche dominanti. Capisco che sia una strada difficile ma non ne vedo altre. Buon voto!

Modulistica per il superbonus 110%

Con il decreto-legge n. 77 del 2021, entrato in vigore il 1° giugno di quest’anno, è stata introdotta una disciplina speciale per gli interventi edilizi che possono beneficiare del cosiddetto superbonus 110%. Ciò ha comportato uno snellimento delle pratiche e un’accelerata sia ai lavori di efficientamento energetico sia a quelli di adeguamento antisismico. Ci sono però ancora dubbi da chiarire nei casi in cui ad esempio si debba eseguire un intervento misto, che comporti sia lavori che possono beneficiare del superbonus sia lavori che non vi rientrano. I professionisti coinvolti giustamente paventano il rischio in questi casi di dover presentare due titoli edilizi distinti con le difficoltà a separare lavori e calcoli che in realtà sono difficilmente separabili. In effetti pare che la direzione in cui si va sia quella di vedere la CILA-S (speciale) per gli interventi relativi superbonus 110% come una sorta di allegato al titolo ordinario per le restanti opere, specifico per ottenere i benefici fiscali ma senza bisogno di duplicare calcoli e documentazione che verrebbero allegati al titolo ordinario e richiamati nella CILA-S. Come spiego in questo post sul mio sito, conto che l’assessorato competente chiarisca bene i termini della questione e se servirà presenterò in questo senso una interrogazione formale per aiutare in questo processo.

Arriva l’epoca SPID

Dal 1° ottobre per accedere a tutti i servizi online erogati dalla Pubblica amministrazione sarà obbligatorio avere SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Da domani, dunque, per accedere a tanti servizi – a partire dal Fascicolo sanitario elettronico – non si potranno più utilizzare pin o password forniti dai gestori o le utenze generate dal sistema Federa, ma solo SPID. Naturalmente occorre tenere conto delle difficoltà che alcune categorie di persone possono avere a rapportarsi con la tecnologia: per questo sono stati previsti alcuni aiuti – ad esempio da parte di Lepida in Emilia-Romagna – ma forse occorrerà metterne a punto di ulteriori. E comunque teniamo presente che siamo di fronte ad un passaggio importante che potrà comportare benefici importanti per i cittadini e la democrazia, a patto che siamo coscienti anche dei rischi e lavoriamo perché prevalgano gli aspetti positivi. Ne parlo in questo articolo.

Migliorare ancora il fascicolo sanitario elettronico

In questo periodo di pandemia sta avendo un forte impulso l’uso di strumenti online. Tra essi c’è anche il Fascicolo sanitario elettronico, con il connesso sistema di prenotazioni online CupWeb. E siccome in questo periodo queste procedure hanno avuto una sorta di “stress test”, accanto alle possibilità positive a disposizione sono emerse anche alcune lacune da colmare e spazi di ulteriore miglioramento del servizio. Siccome è noto il mio interesse per questi argomenti, ho ricevuto diverse segnalazioni in questo senso, con lacune che vanno dalla ridotta disponibilità di scelta nelle prenotazioni online al fatto che alcuni esami non siano prenotabili senza andare in farmacia o a un punto Cup, anche se la prescrizione elettronica è già caricata nel sistema. E con suggerimenti come ad esempio ammettere la possibilità, a fronte di una prenotazione già effettuata per un prelievo, di caricare una ricetta ulteriore con un nuovo valore da controllare, senza dover cancellare la prenotazione e farne una nuova come avviene ora. Tutte domande e idee che vorrei inserire in una interrogazione che sto preparando. Lo dico anche a voi: se avete segnalazioni da fare o suggerimenti da dare su questi servizi, scrivetemi.

Provvedimenti regionali e notizie

Afghanistan: accordo Regione-Atenei, in Emilia-Romagna 38 studenti e ricercatori dall’Afghanistan. L’intesa, nella Giornata mondiale della pace, sarà presto firmata. Sostegno concreto a ragazze e ragazzi in arrivo, fra cui alloggio e strumentazione informatica. Agroalimentare: promozione dei vini emiliano-romagnoli sui mercati extra-Ue. Bando per le imprese da 6,6 milioni di euro. Contributi fino al 50% dei progetti, anche multiregionali, per aziende singole o associate. Domande entro il 22 novembre. Ambiente: Mettiamo radici per il futuro, aggiornato l’elenco dei vivai accreditati. La distribuzione gratuita di piante in tutta la regione riprenderà dal 1° ottobre 2021. Ambiente: qualità dell’aria, incentivi fino al 100% del costo per sostituire vecchi camini, stufe e caldaie, via alle domande online. Bando regionale rivolto ai residenti nei Comuni delle zone di pianura dell’Emilia-Romagna. Covid: test salivari nelle scuole, partita lunedì 27 settembre la campagna di screening per monitorare su base volontaria la diffusione del virus nelle scuole. Covid: via alla terza dose, già 400 vaccinazioni e quasi 7mila convocazioni. Per i fragili, in via prioritaria trapiantati e immunocompromessi: saranno 53 mila le persone contattate direttamente dalle Ausl. Covid: vaccinazioni in farmacia, aperte le prenotazioni per i cittadini maggiorenni privi di fattori di rischio. Online l’elenco di quelle aderenti all’accordo regionale. Cultura: Parma, torna alla città dopo un lungo restauro la chiesa di San Francesco del Prato: recupero sostenuto anche dalla Regione. Domenica 3 ottobre la riconsacrazione, il 4 ospiterà il conferimento della laurea ‘honoris causa’ al Presidente Mattarella. Cultura: “Io Amo i Beni Culturali”, è aperto il bando. Al via la decima edizione del concorso di idee che avvicina i giovani al patrimonio culturale e alle istituzioni che lo conservano. Digitale: Dal 1° ottobre accesso online ai servizi PA solo con SPID. Aiuto e informazioni per affiancare i cittadini nella migrazione al nuovo sistema. Digitale: inaugurato al Tecnopolo di Bologna il Data center del Centro Meteo Europeo. Il supercomputer da Reading (UK) farà previsioni per oltre 30 nazioni e sarà il più grande archivio dati al mondo. Disabilità: stop barriere architettoniche, case senza ostacoli per persone con disabilità e anziani: dalla Regione 10,2 milioni di euro. Risorse ai territori per finanziare interventi nelle abitazioni private: contributi a cittadini e famiglie, che potranno richiederli ai Comuni. Elezioni: alle urne in sicurezza, mascherina, distanziamento, gel prima e dopo il voto. Le regole per le amministrative di inizio ottobre. Diritto garantito a chi sia in ospedale, a casa in quarantena o in isolamento fiduciario. Lavoro: in Emilia-Romagna i Centri per l’impiego diventano di comunità: nuove assunzioni, tecnologie e sedi adeguate. Bando per selezionare altre 85 persone con contratto di formazione lavoro. Montagna: prorogato il bando per le imprese, possibile presentare domanda entro il prossimo 1^ ottobre. Per aziende nuove o già presenti nei comuni montani: contributi a fondo perduto per la riqualificazione dei siti produttivi. Premialità per la nuova occupazione. Rigenerazione urbana: bando Rigenerazione Urbana 2021, al via le iniziative di supporto. Un ciclo di incontri fino al 13 ottobre per facilitare la presentazione di proposte. Salute: “Tieni in forma il tuo cuore”, la prevenzione si fa nelle piazze, controlli gratuiti nelle città dell’Emilia-Romagna fino al 10 ottobre. Check-up, eventi scientifici e informazioni contro il rischio cardiovascolare. Scuola: sicure, confortevoli ed ecologiche: le scuole del futuro in Emilia-Romagna. Le nuove Linee guida per la qualità degli spazi educativi realizzate con l’architetto Mario Cucinella. Scuola: borse di studio e contributi per i libri di testo per l’anno scolastico 2021/2022, domande esclusivamente online entro il 26 ottobre. Sport: MotoGP, il 22-24 ottobre a Misano il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna.

Dopo di noi ad Alto Reno Terme

Sono stati inaugurati nei giorni scorsi a Porretta gli appartamenti “Abitare insieme”, rivolti a cittadini con grave disabilità intellettiva o con doppia diagnosi o in situazioni di particolare fragilità personale, familiare, sociale. Una bella esperienza di “Dopo di noi” chè è stata resa possibile dal contributo di molti: associazioni, istituzioni, benefattori… ma soprattutto dalla tenacia di alcuni genitori e in particolare alcune mamme. La loro determinazione è stata premiata e dobbiamo davvero dire loro grazie. In questo articolo ci sono un po’ di informazioni in più.

Continuate a seguirmi sul mio sito e sulla pagina facebook. Se conoscete qualcuno interessato a ricevere questa mia mail periodica di aggiornamento, segnalatemelo, grazie!

Un caro saluto e alla prossima,
Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, , , , , Newsletter

Comments are closed.