Il nuovo bando per le Pro Loco

26 aprile 2018 Volontariato

Pochi giorni fa è uscito il secondo bando per la concessione di contributi alle Pro Loco, in attuazione della Legge Regionale n. 5 del 2016, recante “Norme per la promozione e il sostegno delle Pro loco”, di cui sono stato primo firmatario.

L’attenzione della Regione al mondo delle Pro Loco è confermata dalle risorse destinate al bando, che passano dagli iniziali 250 mila euro (diventati poi 350 mila in fase di assestamento di bilancio) ai 400 mila di quest’anno, grazie a un emendamento di cui sono stato primo firmatario.

La Regione ha introdotto nel bando attuale alcune modifiche sulla base dell’esperienza dello scorso anno. Innanzitutto, si chiede alle Pro Loco di mettersi in rete fra loro (minimo 6), per evitare finanziamenti a pioggia e privilegiare veri progetti di rete sul territorio. Si va incontro alle esigenze finanziarie delle associazioni, prevedendo la possibilità di chiedere un acconto del 50% del contributo ammesso. La volontà della Regione di premiare i progetti più meritevoli è perseguita attraverso la revisione delle fasce di contribuzione, che riconosce un finanziamento consistente a quelli ritenuti di maggiore interesse.  Il fatto che il bando esca nei primi mesi dell’anno garantisce alle Pro Loco un periodo di tempo congruo per la realizzazione e gestione dei progetti e dei relativi adempimenti, necessari per un corretto utilizzo delle risorse pubbliche.

Mi auguro davvero che il bando 2018 per la concessione di contributi alle Pro Loco contribuisca a far fare un passo avanti alla rete di queste associazioni importanti, consentendo un buon impiego di risorse pubbliche per la promozione e lo sviluppo dei nostri territori.

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, Volontariato

Comments are closed.