News del 31 ottobre 2017

31 ottobre 2017 Newsletter

Cari tutti, anche ottobre sta finendo ed è il momento del nostro consueto aggiornamento mensile.

Più autonomia per la Regione Emilia-Romagna

Il premier Gentiloni e il Presidente della Regione Bonaccini hanno firmato la Dichiarazione di intenti che formalizza l’avvio del percorso per il riconoscimento di una maggiore autonomia della nostra Regione. La firma arriva in seguito alla risoluzione approvata in Aula il 3 ottobre scorso, che dava mandato al Presidente Bonaccini di avviare il negoziato con il Governo, sulla base dell’art. 116, comma 3, della Costituzione. È la stessa strada che dovranno percorrere anche Lombardia e Veneto, dopo aver promosso consultazioni referendarie, costate decine di milioni e senza alcun valore vincolante per lo Stato. Maggiori dettagli in questo post.

A Bologna il Centro Meteo Italiano

Dopo il Data center del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine, Bologna si aggiudica anche l’Agenzia Nazionale per la Meteorologia e Climatologia. La realizzazione di un’unica Agenzia per tutto il Paese, è stata inserita nel disegno di legge di Bilancio 2018, che ora inizia l’iter di approvazione in Parlamento. L’Agenzia ItaliaMeteo verrà collocata presso il Tecnopolo, nella stessa sede del Data center.

Una riforma per il Terzo Settore

Approvata in Aula, con il voto positivo della maggioranza e l’astensione dell’opposizione, la legge di riforma del Terzo settore, che va nella direzione della semplificazione e della partecipazione. Nella nostra Regione il sistema del Terzo settore coinvolge oltre 7000 tra organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale. Per approfondimenti si veda questo post.

Nuove regole per i servizi educativi 0-3 anni

Parere favorevole della Commissione Cultura e Scuola, che presiedo, alla nuova direttiva sui servizi educativi 0-3 anni, che è stata successivamente approvata dalla Giunta. La direttiva ribadisce l’obbligatorietà del rispetto dei requisiti di sicurezza, igiene, funzionalità dell’ambiente e tutela del benessere dei piccoli. Tra le novità più significative il Piano specifico finalizzato alla prevenzione, valutazione e gestione del rischio stress da lavoro, con l’obiettivo di prevenire casi di maltrattamenti e abusi, e l’obbligo della preparazione dei pasti in cucine interne alle strutture. Altre informazioni in questo post.

Brevi dalla Regione e non solo

Ho partecipato, su invito del Quartiere Navile, ad un incontro pubblico sulle problematiche ambientali degli aeroporti nelle città. Il disagio acustico per i residenti lungo la direttrice della pista aeroportuale è significativo, e occorre adoperarsi per trovare soluzioni. Su questo tema sono intervenuto nell’ultima seduta dell’Assemblea Legislativa e sto preparando un’interrogazione.

Ho fatto gli onori di casa all’inaugurazione della mostra “Psiche e corpo: connubio indissolubile” realizzata dagli Onconauti, associazione che accompagna nel percorso post-terapia coloro che sono passati dall’esperienza di un tumore. La mostra mette in primo piano i volti dei protagonisti, ed ha lo scopo di restituire la speranza dopo il trauma della malattia.

Si è conclusa la XIV edizione della Festa internazionale della Storia, incentrata quest’anno sui temi del clima, dell’ambiente e delle risorse tra storia e futuro. Del ricchissimo calendario di appuntamenti, ho partecipato con interesse all’evento sull’educazione alla cittadinanza attiva.

Ho rappresentato l’Assemblea Legislativa alla Festa per il 66° della Fondazione Fidas-ADVS, nel corso della quale sono stati premiati i soci benemeriti. Cerco sempre di non mancare a questi appuntamenti: i donatori di sangue meritano il nostro grazie non solo per il servizio che fanno a supporto della sanità pubblica, ma anche per l’esempio che danno e per la promozione della cultura del dono, di cui la nostra società ha un enorme bisogno.

Provvedimenti regionali e notizie

Barriere architettoniche: accolte tutte le richieste, contributi a 633 famiglie per eliminare gli ostacoli negli edifici privati. Unioni di Comuni: oltre 15 milioni per la gestione associata dei servizi. Violenza di genere: bando per potenziare Centri antiviolenza e Case rifugio con scadenza il 12 novembre. Demenze: nel Piano regionale integrazione tra servizi e professionisti e maggior omogeneità degli interventi. Disabilità: in attuazione della Legge sul “Dopo di noi”, bandi per Comuni, Terzo settore, associazioni di genitori e singoli familiari, per appartamenti o soluzioni di co-housing, domande entro il 31 gennaio. Dialisi a domicilio: le Linee di indirizzo per le Aziende sanitarie dettano nuove regole ed opportunità. Sanità: nuovi servizi per la salute sessuale e riproduttiva di giovani e adulti. Punti nascita: respinta dal Ministero la richiesta di deroga, rafforzate strutture e servizi nei tre ospedali in cui viene meno l’attività di assistenza al parto. Siccità: due bandi per la realizzazione di invasi, domande dal 10 novembre. Agricoltura: bando per la viabilità delle strade rurali, domande entro il 19 gennaio. Imprese agricole: bando per partecipare ai regimi di qualità, domande entro il 15 dicembre. Spreco alimentare: la Regione promuove gli Empori solidali, 16 già attivi, 6 di prossima apertura. Difesa del suolo: pronti a partire 46 cantieri con un investimento di tre milioni. Terremoto nel Centro Italia: dall’Emilia-Romagna oltre 1,6 milioni per due poli scolastici, una sede municipale e un campo da calcio. Terremoto del 2012: dimezzato il cratere, escono 29 Comuni. Treni: 50 milioni all’Emilia-Romagna per la sicurezza ferroviaria. Revisori dei conti: aperta la procedura di avviso pubblico per la formazione dell’elenco dei candidati idonei, domande entro il 24 novembre. Professionisti: stanziati altri 2 milioni di contributi del Por Fesr per progetti di innovazione e digitalizzazione. Fashion Valley: inaugurato a Bologna il polo didattico e della ricerca, 30mila imprese e 142mila addetti. Premio ER.Rsi 2017: il riconoscimento regionale per la responsabilità sociale di impresa e l’innovazione sociale sarà consegnato il 6 dicembre. Spettacolo dal vivo, cinema e audiovisivo: oltre 3 milioni per la formazione. Scuole di musica: 760mila euro per 21 progetti delle scuole di musica, coinvolti 8mila studenti.

Dopo il congresso del PD

È stato un congresso duro e difficile, a cui hanno partecipato soprattutto i militanti più convinti e spesso avendo già deciso a priori per quale candidato votare. Questo, insieme alla polarizzazione che si è registrata anche per effetto delle polemiche sul tesseramento ed altro, non rendeva certo facile la corsa del nostro Piergiorgio Licciardello. Una candidatura, la nostra, nata a valle di un documento in cui a luglio avevamo indicato chiaramente i cinque punti di svolta necessaria, a nostro avviso, per il PD di Bologna. Abbiamo fatto un congresso sui temi e sulla politica, e da questo punto di vista è un fatto che, al netto delle polemiche, gli argomenti che sono stati al centro del dibattito sono quelli che noi avevamo indicato. Pur con un radicamento territoriale inferiore nel partito a quello che abbiamo nella società civile, ed una presenza nei circoli a macchia di leopardo, avere raccolto prima le firme e poi un numero di voti nettamente superiore è stato un risultato #perdavvero significativo. Con 667 voti (pari al 9,64%) esprimiamo 39 rappresentanti in Assemblea Provinciale e 13 dei 130 membri della Direzione. Francesco Critelli è stato eletto segretario ed ora ha l’onore e l’onere di guidare la federazione. Noi diciamo grazie a quanti si sono spesi a sostegno delle nostra candidatura. Col consenso raccolto continueremo a combattere le battaglie di contenuto che ci hanno sempre caratterizzato in questo congresso e da sempre.

Continuate a seguirmi sul mio sito e sulla pagina facebook. Vi ricordo inoltre il sito del gruppo PerDavvero. E se conoscete qualcuno interessato a ricevere questa mia mail periodica di aggiornamento, segnalatemelo, grazie!

Un caro saluto e alla prossima,
Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, , , , , Newsletter

Comments are closed.