News del 31 luglio 2016

31 luglio 2016 Newsletter

20160731newsCari tutti, auguri di buone ferie a chi sta partendo per prendersi una pausa, e un caro saluto anche a chi rimane a casa a lavorare. Appuntamento con chi viene al corteo del 2 agosto (per non dimenticare!): io ci sarò, e dopo la cerimonia nella piazza della stazione andrò anche a San Benedetto Val di Sambro in rappresentanza dell’Assemblea Legislativa. Di seguito trovate il consueto aggiornamento mensile.

Il progetto preliminare del Passante di Bologna

Nei giorni scorsi è stato presentato il progetto preliminare per il potenziamento del sistema autostradale e tangenziale di Bologna. Autostrada a 3 corsie più emergenza, tangenziale a 3 o 4 corsie più emergenza, consumo di suolo limitato (24 ettari contro gli oltre 200 che avrebbe consumato il Passante Nord), fascia boscata e aree verdi, 15 km di barriere fonoassorbenti, nuovi svincoli, maggiore qualità architettonica, una importante previsione di riduzione dell’inquinamento: sono alcuni degli aspetti importanti dell’opera. E ancora: il completamento di opere come la Lungosavena, la complanare nord da Ozzano a San Lazzaro, il nuovo nodo di Rastignano… E’ una battaglia che io personalmente e PerDavvero come gruppo abbiamo iniziato anni fa e che ora comincia ad assumere contorni concreti. Il gruppo PerDavvero Urbanistica aveva anche proposto un osservatorio e una fase di ascolto, per mettere a punto al meglio interventi come la prevista ricucitura urbana in zona San Donnino con un giardino sopra l’attraversamento in galleria di quel tratto, e per seguire le varie fasi di progettazione ed esecuzione dei lavori. Molto di questo è stato ripreso ed accolto: trovate tutte le informazioni finora disponibili sul questo sito dedicato.

Assestamento del bilancio regionale

Riduzione delle aliquote sulla tassa dei rifiuti e 11 milioni in più per agricoltura, territorio, turismo e lavoro: queste le principali novità contenute nell’assestamento di bilancio 2016, che ammonta complessivamente a 81,3 milioni. In particolare, verranno stanziati 1,3 milioni per la difesa del suolo e della costa, 1 milione per la parità di genere, 9 milioni per il triennio 2016/18 del Programma di Sviluppo Rurale, 500 mila euro agli Enti Locali per il recupero e restauro di immobili di valore, 2,5 milioni per le attività e il funzionamento dell’Agenzia regionale per il lavoro, 1,7 milioni per servizi e investimenti nel settore ferroviario, 1,7 milioni per lo sviluppo e la valorizzazione del turismo. Infografica qui.

Fusioni di Comuni

Maggior peso al volere dei cittadini espresso nei referendum consultivi, introduzione della fusione per incorporazione, garanzia per le amministrazioni locali di non perdere i finanziamenti disponibili se la fusione avviene nell’ambito di grandi Unioni di Comuni e la possibilità di ridefinire gli ambiti territoriali ottimali: così l’Assemblea Legislativa favorisce i percorsi di fusione e unione dei Comuni, semplificando e aggiornando le norme regionali in materia e coordinandole con le politiche di riordino istituzionale. Infografica qui.

Brevi dalla Regione

Il Presidente di BolognaFiere Franco Boni ha illustrato in Commissione la situazione tutt’altro che semplice della Fiera di Bologna. Sono intervenuto anch’io mettendo a fuoco alcune questioni che ritengo cruciali. Trovate in questo post sia il senso del mio pensiero che i video degli interventi.

Gli europarlamentari italiani Damiano Zoffoli e Aldo Patriciello hanno presentato un’interrogazione sul destino degli oltre 500 sportelli di informazione europea delle Regioni (Europe Direct), a rischio per il corposo programma di tagli deciso dalla Commissione.

E’ molto positiva la disponibilità di Regione e Città Metropolitana a rivedere il progetto di interramento della Bologna – Portomaggiore (SFM2) per preservare la possibilità di un raddoppio del binario: finalmente viene accolta una richiesta sostenuta in passato dall’allora Forum Sostenibile del PD nonché da me personalmente e altri amici di PerDavvero.

Altre notizie su risoluzioni approvate nelle ultime sedute dell’Assemblea le trovate sul sito del gruppo consiliare del PD in Regione.

Provvedimenti regionali e notizie

2 agosto: cartoline lungo il corteo per raccontare le ottantacinque vite spezzate. Fusioni: il 16 ottobre andranno alle urne oltre 60 mila cittadini. Patto per il lavoro: in un anno 1,1 miliardi di fondi europei impegnati, 13,5 miliardi già programmati, crescono Pil e occupati. Impresa e lavoro: 17 aziende e grandi gruppi industriali pronti a investire, 1.600 nuovi posti di lavoro, dalla Regione 67 milioni. Lavoro: raggiunto l’accordo in Regione per l’ex Bredamenarinibus con graduale ripresa delle assunzioni, Cigs e mobilità volontaria; contratto di solidarietà per 1081 lavoratori della Cpl Concordia. Apprendistato: firmato il protocollo tra Regione, Usr, atenei, fondazioni Its e parti sociali. Istituti tecnici superiori: approvata l’offerta formativa 2016-2017, forte integrazione tra formazione in aula e stage in impresa, occupati 8 diplomati su 10. Diritto allo studio universitario: apre il bando 2016-2017, Aumentate le soglie Isee e Ispe, domande online dal 14 luglio. Professioni: approvata la qualifica di Maestro di danza per insegnanti con esperienza professionale e danzatori professionisti con specifico percorso formativo. Piano per le politiche giovanili: dal 27 luglio il bando da 640mila euro (+240mila rispetto al 2015) che interviene su Informagiovani, spazi di aggregazione, YoungER card. Servizi educativi 0-3 anni: nuovi indirizzi per sostegno economico e qualità dell’offerta educativa. Cultura: 4,5 milioni per il Piano per biblioteche e musei, 8 milioni e 570 mila euro per lo spettacolo dal vivo. Ricostruzione: i Comuni colpiti dal sisma del 2012 potranno continuare ad assumere, firmati 150 decreti di contributo alle imprese. Centri storici: 16,6 milioni per il recupero di spazi e immobili, per Bologna 1,6 milioni per la riqualificazione di spazi comprendenti Sala Borsa, Urban Center Bologna, Palazzo d’Accursio, Galleria Accursio. Cura del territorio: 9,7 milioni per 107 cantieri, nel bolognese 9 interventi nei comuni di Alto Reno, Baricella, Camugnano, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Lizzano in Belvedere e San Benedetto Val di Sambro. Agricoltura 2.0: 12 milioni per il via a 52 gruppi operativi per l’innovazione. Pubblica amministrazione: nel 2015 la Regione risparmia 177 milioni, +47% rispetto al 2014. Patti di solidarietà: la Regione sblocca altri 3 milioni, anche 10 Comuni del bolognese interessati da questa seconda tranche. Sanità: accordo fra Regione e Admo sulle donazioni di midollo osseo; campagna estiva per le donazioni di sangue, costituito il gruppo di lavoro sulla fibromialgia. Politiche sociali: armonizzata e riordinata la disciplina vigente dalle politiche giovanili a quelle abitative rispetto al nuovo assetto istituzionale. Affido familiare: un aiuto concreto ai minori in difficoltà. Adozione: siglata l’intesa tra Regione e Tribunale dei minori di Bologna. Progetto “Oltre la strada”: dalla Regione un aiuto alle potenziali vittime di tratta. Ospedali psichiatrici giudiziari: un milione di euro per rafforzare la rete dei servizi. Piano forestale: al via 4 bandi per interventi di forestazione, protezione dei boschi da incendi e dissesto idrogeologico, promozione dell’arboricoltura da legno. Aree boschive: 3 bandi per interventi di forestazione e promozione l’arboricoltura da legno. Incendi boschivi: dal 23 luglio lo stato di grave pericolosità. Banda larga: ecco le 160 aree produttive dove arriverà la rete veloce (35 a Bologna). Trenitalia: soddisfazione per l’esito della gara che porterà 75 nuovi treni nei prossimi due anni. Carburante agevolato: dal 4 luglio il nuovo libretto. Vacanze tranquille: fondo che risarcisce i danni ai viaggiatori che utilizzano agenzie di viaggio o tour operator con il logo ‘Agenzia amica’. Vent’anni di Dop: Emilia-Romagna prima in Europa con 43 denominazioni di eccellenze agroalimentari simbolo in tutto il mondo del miglior made in Italy. Tramonto DiVino: dal 25 luglio al 24 settembre otto tappe tra migliaia di etichette di vini ed eccellenze regionali.

Leggete il Mosaico

Il Mosaico è arrivato al numero 50, un traguardo importante per un giornale autoprodotto e che non ha mai preso un euro di contributi pubblici. Se PerDavvero è il presente del mio impegno politico, è nell’avventura del Mosaico cominciata 22 anni fa che si trovano le mie radici, ed è un giornale che prosegue come luogo di confronto e di dibattito, nonché di raccolta di idee e contributi dal vasto mondo dell’associazionismo e del volontariato. Sull’ultimo numero c’è un mio articolo che racconta brevemente la storia di questi 22 anni di impegno.

Continuate a seguirmi sul mio sito e sulla pagina facebook.
Un caro saluto e alla prossima,
Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, , , , , , Newsletter

Comments are closed.