Via l'antenna di via Vittoria, che soddisfazione

3 aprile 2009 Elettrosmog

Non è un mestiere sempre gratificante quello di amministratore pubblico, ma una delle cose più belle che possono succederti è questa: dopo aver tenacemente perseguito un risultato su cui ti eri impegnato con un gruppo di cittadini, raggiunto l’obiettivo, sentirti dire grazie.

L’antenna di via Vittoria era veramente il peggio che si potesse immaginare: un palo alto come un palazzo di 8 piani messo esattamente davanti ad un palazzo di 8 piani! Una scelta veramente assurda, che avevamo ereditato e che abbiamo presto riconosciuto come da cambiare.

Ora, con il tavolo partecipato è abbastanza agevole decidere la miglior collocazione di una nuova antenna, ma non è per niente facile spostare un’antenna esistente. Occorre immaginare un processo graduale, che parta dalla catalogazione delle antenne pregresse (un’altra delle cose che siamo riusciti a fare in questo mandato), individui le più critiche e pian piano le sostituisca, magari alla scadenza dei contratti di affitto. Ma, mentre facevamo partire questo processo complessivo, almeno su un’antenna, probabilmente la peggiore esistente, volevamo rimediare.

Foto di Davide Lolli

C’è voluta un sacco di pazienza e il coinvolgimento di tanti: anzitutto convincere i gestori (Telecom, Vodafone, Wind) a spostarsi, individuare il nuovo sito, ottenere il permesso di costruire lì la nuova antenna. Faccio una pausa per dire grazie a GD e Isabella Seragnoli, che ha non solo accettato di mettere l’antenna sull’edificio direzionale dell’azienda, ma ha contribuito concretamente a raggiungere il compromesso economico che ha reso lo spostamento possibile. Ma non è finita: è stata raggiunta la compatibilità architettonica che soddisfacesse l’architetto che aveva firmato l’edificio, e poi abbiamo risolto una serie di problemi con gli enti di controllo del traffico aereo (l’antenna sfiora il “piatto aereo” previsto nei dintorni dell’aeroporto).

Insomma, tutti sono contenti. E sono contento anch’io…Ma alla fine è successo: nelle settimane scorse la nuova antenna è diventata operativa e la vecchia antenna è stata eliminata. Con grande giubilo del comitato di cittadini di via Vittoria, che vedete brindare con me e il presidente del quartiere Reno nella foto. La vecchia antenna, che sarebbe stata praticamente alle nostre spalle, non c’è più. La nuova non la vedete perchè è lontana e non dà fastidio…

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

Elettrosmog

Comments are closed.