;

Le ragioni di una continuità amministrativa

28 Maggio 2008 Politica locale

Sto leggendo sulle agenzie di stampa dichiarazioni di sindaci che auspicano una continuità amministrativa e la ricandidatura a Bologna del sindaco Cofferati.

Al di là del messaggio, che ovviamente non può che farmi piacere, mi sembra importante sottolineare le motivazioni portate, che partono dal lavoro fatto sul piano urbanistico e della mobilità, sulla pianificazione sociale e sanitaria, e così via.

Perché è di questo che abbiamo bisogno, di andare sulla concretezza dei temi, facendo un bilancio serio, con ottimismo ma anche senza trionfalismi, del lavoro svolto e dei risultati di questa amministrazione, e di ciò che occorre ancora fare.

La sensibilità degli amministratori è un importante punto di partenza, ed ora abbiamo bisogno di andare oltre, di confrontarci con la base e coi circoli del PD, con i cittadini, riscoprire insieme a loro il senso e la piena attualità delle ragioni di un secondo mandato amministrativo.

Ed è per questo che mi auguro, nel pieno rispetto per le scelte di natura personale, che l’autorevolezza del sindaco Cofferati possa essere ancora messa al servizio di un progetto di innovazione di Bologna che, partendo dal lavoro fatto in questi anni, abbia l’ambizione di coinvolgere sempre di più tutta la città.

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, Politica locale

Comments are closed.