Le auto inquinanti dei vigili urbani

7 Agosto 2007 Ambiente, Mobilità

Sul caso, sollevato dal Corriere, del parco auto largamente non a norma Euro 4 della Polizia Municipale di Bologna, sono stato interpellato ed ho risposto quanto segue.

1. Occorre un piano di ammodernamento delle auto non solo dei vigili ma di tutta l’amministrazione comunale che porti ad avere tutto il parco auto a norma.

2. Il comune obiettivo di auto circolanti in regola con le migliori norme anti-inquinamento va perseguito con la necessaria gradualità ed attenzione alle specificità dei diversi comparti. Il fatto che ci siano regole specifiche per i privati diverse da quelle per i veicoli commerciali e quelle relative ai mezzi di servizio è giusto, purchè naturalmente sia evidente che con modalità diverse si tende però ad un unico fine.

3. Alla domanda se ci sono problemi finanziari a procedere al rinnovo del parco auto ho risposto che non conosco gli importi necessari nè le disponibilità di bilancio, ma che indubbiamente è ragionevole tenere in considerazione anche questi parametri nel mettere a punto il piano di adeguamento di cui sopra.

Non so se dall’articolo dell’altro giorno si capiva bene il mio pensiero. Mi piacerebbe solo sapere se chi oggi si prende la briga di rispondermi in modo un po’ sbrigativo non è davvero d’accordo su quel che ho veramente detto sul tema, e nel caso perchè

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

, Ambiente, Mobilità

Comments are closed.