;

Premesso che la questione è prematura

9 Giugno 2007 Riflessioni

A volte i giornalisti ci interpellano su temi importanti e pertinenti. Non sempre, però. Capita anche che la domanda contribuisca ad alimentare un dibattito (o una polemica) che uno può ritenere non particolarmente costruttivo. Oppure che tenda ad anticipare un tema prematuro.

In questi casi, spesso la risposta che diamo tende ad essere questa: “Premesso che la questione è prematura, bla bla bla”. Ossia se ne parla tranquillamente, spesso cadendo in splendidi trappoloni, ma la premessa testimonia la coscienza che non era il caso di parlarne.

Bene, in quei casi penso si possa mantenere in parte la struttura della risposta. Si può infatti rispondere così: “Premesso che la questione è prematura.” Punto. Riga. Stop.

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace? Condividi:

Riflessioni

Comments are closed.